ESCLUSIVO: la Cina si è infiltrata nel programma militare di bio-difesa degli Stati Uniti a Fort Detrick

1

Fonte: Gateway Pundit
Autore: Lawrence Sellin e Anna Chen
Pubblicato il 23 maggio 2021
Traduttrice: Ana

Il Dr. Lawrence Sellin, si è ritirato da una carriera internazionale nel mondo degli affari e della ricerca medica con 29 anni di servizio nella Riserva dell’Esercito degli Stati Uniti ed è un veterano dell’Afghanistan e dell’Iraq. Il suo indirizzo e-mail è lawrence.sellin@gmail.com.

Ha inviato un tweet oggi “La storia scioccante di come la Cina si è infiltrata nel programma militare di bio-difesa degli Stati Uniti a Fort Detrick”.

Chunying Hua, portavoce del Ministero degli Esteri cinese, ha promosso la teoria della cospirazione che Fort Detrick è l’origine del virus COVID-19.

Anche se una tale affermazione è palesemente ridicola, ci può essere un fondo di verità in essa, dato quante conoscenze e competenze possono essere state ottenute dagli scienziati cinesi che lavoravano nei laboratori di virus di Fort Detrick.

Non fraintendete, l’esercito cinese (del Partito Comunista Cinese) è chiaramente “dentro il filo”.

È importante riconoscere il fatto che, in Cina, non c’è distinzione tra ricerca civile e militare.

Anche se non ufficiale prima di allora, il Partito Comunista Cinese (PCC) ha dichiarato la fusione della ricerca civile e militare come un obiettivo ufficiale nel suo tredicesimo piano quinquennale del 2016.

È anche un fatto che, più spesso che no, gli scienziati nati e formati nella Repubblica Popolare Cinese (RPC), anche dopo essere diventati cittadini statunitensi, non tagliano mai completamente i legami con le loro università e istituti di ricerca di origine, molti dei quali sono collegati all’Esercito Popolare di Liberazione cinese (PLA in inglese).

Lo U.S. Army Medical Research Institute of Infectious Diseases (USAMRIID) a Fort Detrick è stato a lungo un obiettivo di spionaggio del PLA.

Il percorso del PLA verso questo obiettivo è stato attraverso il Frederick National Laboratory for Cancer Research, che si trova all’interno di Fort Detrick, a pochi minuti a piedi dall’USAMRIID.

Presenteremo un caso particolare perché gli esempi sono troppo numerosi per essere documentati qui, ma saranno affrontati in un futuro articolo.

Si tratta della pubblicazione scientifica del 2007 sul coronavirus della prima pandemia di SARS del 2002/2004 intitolata “Potent cross-reactive neutralization of SARS coronavirus isolates by human monoclonal antibodies”.

I suoi autori rappresentano una collaborazione di scienziati del Frederick National Laboratory for Cancer Research, la divisione di virologia dell’USAMRIID e il National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID) del Dr. Anthony Fauci.

Anche i singoli autori sono interessanti.

Ciò che si nota prima sulle storie di pubblicazione dei due scienziati del Frederick National Laboratory for Cancer Research, addestrati dalla RPC (il PCC), Zhongyu Zhu e Xiaodong Xiao, è che il loro lavoro ha riguardato meno il cancro che i virus, molti dei quali sono agenti patogeni altamente pericolosi studiati anche dal programma di guerra biologica della Cina.

Un altro autore è Shibo Jiang, addestrato dal PLA.

Foto: Shibo Jiang

Prima di tornare in Cina come professore alla Fudan University di Shanghai, Shibo Jiang era stato associato al Lindsley F. Kimball Research Institute del New York Blood Center per quasi venti anni.

Durante questo periodo, ha sviluppato una vasta rete di ricerca collaborativa con altri importanti laboratori di ricerca sui virus degli Stati Uniti e ha ricevuto più di 17 milioni di dollari in sovvenzioni di ricerca degli Stati Uniti, la maggior parte provenienti dal NIAID di Fauci.

Allo stesso tempo, Shibo Jiang ha mantenuto una vasta ricerca collaborativa con i laboratori del PLA, descritta in dettaglio qui, mentre contemporaneamente invitava nel suo laboratorio americano e addestrava scienziati legati all’esercito cinese, come Yuxian He, un altro autore della pubblicazione del 2007 citata.

Si ritiene che Shibo Jiang sia stato coinvolto nell’inserimento del sito di scissione della furina nel virus COVID-19, la prova “pistola fumante” della sua origine in laboratorio.

Linfa Wang ha lavorato al Wuhan Institute of Virology ed è stata una collaboratrice di lunga data della “donna pipistrello” Zheng-Li Shi.

Foto: Linfa Wang

Ralph Baric dell’Università del North Carolina, uno dei più noti ricercatori di “guadagno di funzione” del mondo, ha anche lavorato con Zheng-Li Shi dell’Istituto di virologia di Wuhan (IVW), così come altri i cui collegamenti alla fine portano al PLA.

Foto: Zheng-li Shi

Uno scienziato formato in PRC, Xiankun Zeng, ha usato il percorso attraverso il Frederick National Laboratory for Cancer Research e ora sta lavorando in USAMRIID e fa parte del NIAID Integrated Research Facility di Anthony Fauci a Fort Detrick.

In altre parole, Xiankun Zeng ha accesso alle informazioni più sensibili dell’esercito americano e del NIAID sulla difesa biotecnologica degli Stati Uniti.

Xiankun Zeng ha ottenuto il suo dottorato di ricerca nel Laboratorio chiave dei geni dello sviluppo e delle malattie umane, Ministero dell’Istruzione, Istituto di Scienze della Vita, Università del Sud-Est a Nanjing, RPC.

Quel laboratorio ha una stretta collaborazione con il Comando Militare di Nanjing, ora parte del Comando del Teatro Orientale del PLA.

Come indicato nell’articolo del Gateway Pundit del 20 maggio 2021, la creazione e la consegna del virus COVID-19 sembra essere legata al Comando del Teatro Orientale del PLA a Nanjing, in particolare all’ufficiale militare del PLA, Changjun Wang.

Ancora nell’ottobre 2015, Xiankun Zeng rivendicava l’affiliazione alla Southeast University di Nanjing.

Anche se impiegato da USAMRIID, Xiankun Zeng ha mantenuto stretti legami con i programmi di ricerca sui virus della Cina, qui mostrato mentre tiene una conferenza sui virus mortali Ebola e Marburg all’IVW il 9 ottobre 2018.

Foto: Xiankun Zeng

I programmi di ricerca sui virus statunitensi sono profondamente infiltrati dalla Cina e dai militari cinesi (PLA).

Da continuare.


Revisore: Lorenzo

Loading...